bentornato inverno

Non è la solita spocchiosaggine che fa di me una persona che non conosce le mezze stagioni. E’ che proprio per me esiste solo l’inverno e l’estate. L’inverno è anche l’autunno, così pure l’estate è anche la primavera. Quella romanticheria del tutto che sboccia in primavera e poi matura in estate non la capisco. Un fiore che sboccia fa già estate. Un pò di nebbia, fa di una mattina di fine settembre, una mattina di inverno. Grazie a dio.

E’ un secolo che piove in questo buco di città gonfia di rimpianti e di arroganza stupida, è quello che ho pensato stamattina, alzando la serranda della finestra della mia camera che da su un pezzo di giardino con un paio di albicocchi verdi. Magari loro sì che sono in ostaggio di una lunga redenzione, a differenza mia. Che ho saldato ogni conto col passato e con tutte le sue belle porcherie.

Poi sono venuta qui, nel soggiorno e ho iniziato a mettere a posto le cose  della vacanza finita martedì. Senza dubbio quella appena finita è stata la vacanza più bella della mia vita. E’ stato pure il mare più bello della mia vita. Flowers Blossom è un pezzo che mi fa abbandonare le cose del passato senza troppa nostalgia e così lo scelgo mentre cerco di ricordare i visi di tutte le persone che ho incontrato, pure quello di mio figlio perché felice così non lo avevo mai visto prima. I marinai, i pescatori, il circolo velico con le granite alla mandorla, i ragazzi del diving, Corrado il fruttivendolo e tutto quel popolo di mare che è talmente abituato agli addii che non ci crede più. Perché in tantissimi tornano.

Michele è un pescatore. Una sera abbiamo parlato in piedi in riva al mare (c’era la mangianza dei tonnetti) e mi ha raccontato di una moglie bellissima che rimaneva a casa quando lui andava a la Germania a portare il tonno in scatola. E mentre parlavamo parlavamo parlavamo, scendevamo sempre più in acqua, senza accorgercene. Lui mi ha guardato e mi ha detto: ” Signora, U mare chiù ha, chiù vo“. Amen.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...