Che si deve rispondere quando ti chiedono cosa fai nella vita?

Si perchè è una di quelle domande che son come arlecchino che dice la verità burlando. E trovo incredibile che si abbia coraggio di farla così, di primo acchito. Come se per aprire la porta di casa mitragliassi la serratura. Che vuoi che ti dica? La verità non te la posso dire, sarei nuda immediatamente davanti ai tuoi occhi strani(eri).

Pensi davvero che mi metta lì a dirti di quel che faccio dei miei trentacinque anni, del mio umore, del mio amore e delle mie pareti viola? E ammesso che te lo dicessi, che pensi di farne? Non te l’hanno mai insegnato che il ghiaccio si rompe immaginando cosa l’altro sia, ancor prima di saperlo davvero.

Oppure devo credere che la domanda sia solo retorica, che in verità ti interessa sapere ben poco, solo quattro stronzate per sentirti subito amico. In quel caso, meglio chiedere che lavoro fai.

keywords: riflessioni post prandiali, roba da ccciovani, intimità

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...