All I want is you (U2)

Quando corri con una musica non tua nelle orecchie, non sai mai che aspettarti. Roba da toglierti il fiato e cominciare a camminare a tastoni in mezzo alla campagna, piegata in due, come t’avessero morso la milza. Acciecata così tanto che la macchina che arriva contromano, e ti passa a due metri, ti restituisce la vita. La scossa.

All I want is you è stata la speranzosa alba di un giorno durato anni. Un giorno che ne ha viste così tante che sarei pronta a salutarlo, quasi come una liberazione, se ne intravedessi appena e solo il tramondo.

All I want is you sono i capelli castani di quindici chili fa.

All I want is you è un concerto sotto i fumi della centrale, le chiavi di casa legate ad uno spago, l’elastico tra i capelli, gli occhiali bianchi e la fierezza.

All I want is you è quella clessidra che vorrei tanto girare, se solo la sabbia smettesse di scendere.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a All I want is you (U2)

  1. marco ha detto:

    Quell’alba me la sono persa e un’estate all’improvviso non eri più similbionda. Deve essere stato il 2006.

  2. nicoletta ha detto:

    Forse il tramonto cè stato, e non abbiamo voluto vederlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...