Chi di arte ferisce, di arte perisce.

Alla fine, Alvaro nel mio regno.
Mi fanno notare che c’è un conflitto di interesse (in seconda pagina compare il mio nome come redazione) e abuso di potere (sono il capo della baracca e dello scaffale su cui è esposto).

Ma io so che quel catalogo è lì per il genio che rappresenta.

Congratulazioni!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Chi di arte ferisce, di arte perisce.

  1. nicoletta ha detto:

    C’è un terzo capo d’accusa: pubblicità occulta. Sbaglio o pure un dipinto porta il tuo nome in qualche parte del titolo? Non mi è sfuggito durante la mia visita in galleria

  2. Vale ha detto:

    mmm….non erano forse rose? 🙂
    sarà anche pieno del nome “Barbara” ma non di BARBARA…ci terrei a sottolinearlo.E’ bello leggerti di nuovo,manchi molto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...