Insert coin(s)

Per molto tempo il mio bonus di vita è stato un gettone stretto nelle mani e inserito nella fessura dell’ultimo gioco. Senza lasciarlo andare giù, fino a consumare i polpastrelli del pollice e dell’indice per trattenerlo fuori. Che fatica.  E così mille, si più o meno mille davvero,  i giorni scanditi da un andirivieni in quella sala giochi. Che poi, cavolo. Chi l’aveva deciso che dovesse essere solo uno il gettone rimasto. Io.

Insomma detto così sembra assurdo, ma io il gettone l’ho mandato giù. Ieri sera. Stanotte. Mi aspetto le congratulazioni.

E’ iniziato un lungo fine settimana. Denso, come pochi. Dispongo i pensieri mentre in cuffia soffia Confusion (The Gathering). Li metto in fila come la spesa al supermercato, li lascio lì ordinati e poi li aspetto dall’altra parte quando li avrò pagati e quindi saranno veramente miei e me li riporto a casa. Nostra.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io. Contrassegna il permalink.