Courious neighbours

 

Mentre stendevo il bucato cercando di abbinare il colore delle mollette a quello della biancheria, la mia vicina rumorosa, invadente e con il cane meno socievole del mondo di nome Thelma, richiama la mia attenzione con “Oh, Barbara”.

Ecco la conversazione (perugino slang)

Io: dimmi

Lei: Cocca, ma Giulio è uguale tal su babbo

Io: siiii? Dici?

Lei: il colore dei capelli …

Io: Mh

Lei: l’altezza

Io: Mh Mh

Lei: cioè, se lo perdi l’arportano ta lui (sogghigno incorporato)

Io: Mh Mh Mh

Io: Ma quando lo hai visto il papà di Giulio?

Lei: E’, l’ho visto. Qualche volta. Tipo ieri mattina quando siete usciti tutti eleganti…. Ho detto ta lui (indicando suo marito): Madonna quel figlio è uguale al su babbo, anche come cammina …

Io: E già ….

Anna, che era al di là del muro, la mia vicina preferita e riservata non resiste. Scoppia in una risata esilirante e si ritira nelle sue stanze.

 

Keywords: incontri ravvicinati del terzo tipo, chi si fa i fatti propri campa cento anni, scherzi della natura.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in nonsense. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...