Nella mia cena ideale ….

siete tutti intorno a quel tavolo. Non c’è bisogno che faccia nomi. I segnaposti sono fatti dai quello che più mi è caro in ognuno di voi e l’ordine è a caso, che non c’è nessuno che vorrei avere più vicino.  La cena della vigilia, della disfatta, della partenza, della rabbia, del colpo di reni che mi avete incitato, tutti in maniera diversa, a dare. Vi vedo composti davanti alla tavola imbandita, voglio i vostri occhi per un istante, tutti per me. 

Domani sarò sola.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Nella mia cena ideale ….

  1. modestino ha detto:

    una volta mi avresti voluta più vicino di tutti gli altri ma, il tempo cambia le cose, le sensazioni e le adiacenze… immagino non serva a nulla dirti che non sei sola… immagino io non sia la sola a dirtelo… tienilo a mente allora…

  2. pulce ha detto:

    oggi è stata davvero una giornata triste..senza smorfie, nè scoppi di risate all’improvviso,né il suono appena percettibile della musica che esce dalle cuffie..né la voce squillante..che dice “tinto capo..tinto filo…arrivederci ..si si… va bene..la ringrazio..etc etc..” una voce sicura super diplomatica….
    neanche il capo ha fischiettato canzonette per il corridoio… mi hanno chiesto tutti di te e tutti sanno ..e tutti ti aspettano domani , tutti interrogheranno i tuoi occhi..
    solo domani al tuo “Buongiorno””””..ti guarderò e vedremo …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...