Eureka

Ieri i miei in campagna provavano a trovare l’acqua. Un pozzo.

Alle sei e dieci mio padre mi chiama. La sua voce era emozionata. Credo di averlo sentito così per l’ultima volta più di un anno fa quando mi aveva dato tre mandate di carica per rimpossessarmi della mia vita, chiudere il gas, andare via ….

La conversazione è stata questa:

Drin Drin Drin

Io: Babbo, dimme.

Lui: Bambi, avemo trovato l’acqua

Io: Io un tesoro

Lui: Che?

Io: Niente Babbo, dimme i dettagli. Quanta? quando? Sei contento?

Lui: Ero agitato, Bambi. Ma quando l’avemo trovata ….

Io: Ce credo, ma bello.

Lui: Quando vieni su?

Io: Domani. Domani c’abbracciamo.

Lui: si, si (sorrisetto in sottofondo. Mi immagino con il solito sopracciglio inarcato).

Io: Ciao

Lui: Ciao Ciao Bambi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...