Lezioni di volo

Il mio sereno fine settimana mi porta a brevi riflessioni in questo lunedì mattina irradiato da una bellissima notizia che mi fa felice, felice davvero. Gioire per il successo e per la gioia di un amico è una sensazione di goduria adrenalinica che mi rimette al mondo. Non ho molti amici e quelli che sopravvivono alle mie tempeste affettive sono fidati. Sono loro che guardo negli occhi, anche per lunghi momenti, senza leggere nessun giudizio per quello che sono, nessun rimprovero per i miei silenzi, nessun sarcasmo per la mia presenza.

E’ terapeutico sentire felice chi si ama. E’ terapeutico insistere per riascoltare la voce di chi risponde: sono felice, sono contento, sto bene, spacco il culo ai passeri. Lo faresti ripetere all’infinito, per fermare il tempo, perchè il nostro compito non è solo quello di dividere il dolore, ma soprattutto quello di moltiplicare la gioia.

E’ uno di quei momenti in cui il mio odio per il turpiloquio mi fa l’occhiolino e mi frega ben bene.

keywords: date da ricordare, amici, successi, cena da pagare, regalo da fare, porca puttana ha vinto lui. 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in racconti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...