Vecchioni, Battiato e dintorni

Il mio fidanzato che tutti definiscono storico ascoltava sempre Vecchioni e Battiato. Era un tripudio di CUCURUCUCU, luci a san siro e chi più ne ha più ne metta. A volte metteva nella radio della Fiesta targata PG687696 anche Luca Carboni che, diciamocelo, non era il massimo. E col tempo è pure peggiorato. La mia anima ribelle, mal celata nei miei venti anni e nei miei 501 da sempre della stessa misura 30-34 (meglio morbidi che strizzati), aveva commissionato al cugino una cassetta piena di All night long. Lato A e Lato B con questa canzone mixata senza inizio e senza fine. Anche a lui in fondo piaceva e me la metteva, se glielo chiedevo.

E’ una fissa che quando mi piace una canzone, l’ascolto a ripetizione. Succede anche ora. On the air nel mio ufficio in questo momento (e da ieri) Volami nel cuore di Mina, già postata mesi fa, sotto liriche. Ma quanto mi può piacere immaginare un viaggio con Mina come sottofondo?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...