Affacciata …

a questo balcone, osservo tutto quello che mi gira intorno e di tutto riesco a farmi un’idea con netta e cinica lucidità.

“Sono lontani quei momenti, quando lo sguardo provocava turbamenti”. E’ così quasi per tutto. Vedo treni arrivare, fermarsi, ripartire. Alcuni vorrei prenderli, ma il dubbio sfumato e lontano di rimanere delusa, me li fa lasciar passare con assoluta tranquillità.

Stefano Benni che dice “scusami, ho usato la nostra canzone per una nuova relazione”. Ci sta, a voglia se ci sta. Ci sta anche questo. Devo cominciare a far mente locale che può accadere. O che forse è già accaduto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in io. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...